La percezione musicale in rapporto alla fisiologia dell’orecchio



  • ROBERTO ALBERA
  • Vol. 4 (No. 3) 2019 Settembre-Dicembre - Articolo Originale, 247-250
  • Full text PDF
  • Versione Italiana: Nel presente articolo sono presentate le basi fisiche della percezione acustica della musica. I segnali acustici musicali sono di tipo complesso periodico in quanto costituiti dalla compresenza di una frequenza fondamentale e di armoniche la cui frequenze sono multipli interi della frequenza fondamentale. La tonalità viene identificata sulla base della frequenza fondamentale e/o del rapporto tra le armoniche. La consonanza tra le note, viceversa è definita dal numero di armoniche in comune tra due note, per cui è tanto maggiore quanto più elevato è il numero di frequenze condivise. Infine il timbro è funzione della distribuzione di energia alle diverse frequenze contenute nel segnale musicale.

    English Version: In this article the physical bases of acoustic perception of music are presented. The musical acoustic signals are of a complex periodic type since they consist of the presence of a fundamental frequency and harmonics whose frequencies are integer multiples of the fundamental frequency. The shade is identified on the basis of the fundamental frequency and/or the ratio between the harmonics. The consonance between the notes, vice versa, is defined by the number of harmonics in common between two notes, so it is greater the higher the number of shared frequencies. Finally, timbre is a function of energy distribution at different frequencies

  • KEY WORDS: Musica - Udito - Note - Consonanza e dissonanza. Music - Hearing - Notes - Consonance and dissonance.